AREA GEOGRAFICA

Gli obiettivi del progetto SUNEAGLE e la sua particolare articolazione, necessita il coinvolgimento di una pluralità di attori. In particolare, la promozione di un approccio partecipato e diffuso a livello locale alla definizione di politiche e all'adozione di metodi e strumenti orientati alla riduzione delle emissioni e all'aumento delle capacità di assorbimento di CO2, attraverso la sperimentazione di modalità di governance locale per la pianificazione di azioni di riduzione, necessita del coinvolgimento di quegli attori chiave che quelle politiche concorrono a definire.

In questo senso, l'idea di fondo del progetto è quella di coinvolgere un numero significativo di attori lungo l'arco dell'Appennino meridionale, in modo da poter avere un dimensionamento geografico tale da rendere quantitativamente significativi i risultati ottenuti dalla sperimentazione delle azioni.

Sulla dorsale dell'Appennino meridionale, nelle regioni interessate all'iniziativa proposta, insistono comunità montane e comuni, loro afferenti, cui sono affidati funzioni e compiti di pianificazione, gestione e controllo della risorsa naturale costituita dalle foreste e dalla montagna. Viene riconosciuta anche una missione di razionalizzazione e la valorizzazione di un rinnovato approccio alla gestione delle tematiche ambientali, nel quale la foresta abbandona la residuale fattispecie di costo e diventa attrattore di risorse economiche, culturali ed ambientali.

Il progetto coinvolge in Itala 17 comunità montane, rappresentative di quattro regioni (Campania, Basilicata, Molise e Puglia), 2 unioni dei comuni, una provincia (quella di Salerno), e 161 comuni, per una popolazione complessiva che supera 1,5 milioni di abitanti e focalizza le azioni su un'area di oltre 13mila kmq2. Il coinvolgimento del complesso degli enti montani viene assicurato, anche in termini di diffusione e disseminazione dei risultati conseguiti, dall'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani – ANCI che, in particolare, attraverso la struttura regionale della Campania, svolgerà un ruolo fondamentale di sensibilizzazione, facilitazione e moltiplicazione delle iniziative legate ai risultati raggiunti dal progetto.

TABELLA

life new

ecomap banner-italy

ecomap banner-greece

co2

Calcolatore CO2

Market  CO2

 

outputdef

 

mercatovol

voluntary carbon exchange market

Leyman's Report

Final Report

youtube Canale Youtube del Progetto
fb Profilo Facebook del progetto



 

 pattosindaci

sun

anci

craet def