C1 - CARATTERIZZAZIONE LOCALE DEL PROTOCOLLO DI KYOTO

biciL'azione mira a consentire un processo partecipativo, diffuso localmente, al fine di definire le politiche, l'adozione di metodi e strumenti orientati alla caratterizzazione di strategie locali per raggiungere gli obiettivi del protocollo di Kyoto. Questa azione implica il coinvolgimento effettivo di entrambi i beneficiari (enti di montagna, Comunità Montane e Unioni di Comuni, le gestioni associate, ecc.), e le comunità internazionali e trans-regionali. I governi locali devono diventare protagonisti di primo piano nell'attuazione delle politiche di energia sostenibile e devono essere riconosciuti e sostenuti nei loro sforzi.

 

L'attuazione delle azioni locali strategiche orientate agli obiettivi di Kyoto e la realizzazione congiunta delle azioni C2 e C3, produrrà le condizioni per la "certificazione" delle zone coinvolte, come "O-ZONE" ovvero zone dove vi è la realizzazione di politiche pubbliche e interventi di politica trasversale per l'ambiente.

 

L'impegno formale dei firmatari è tradotto in misure concrete e progetti. Gli enti locali firmatari accettano di essere controllati e di riferire sulla attuazione delle azioni di progetto. Si impegnano a stanziare adeguate risorse umane per i compiti, a mobilitare le società nelle rispettive zone geografiche, a partecipare all'attuazione del piano d'azione, compresa l'organizzazione di giornate energetiche locali e a fare rete con gli altri partner e le altre parti interessate.

 

Promuovere azioni di coinvolgimento e partecipazione delle varie istituzioni come sistema e attraverso la condivisione di metodi, obiettivi e strumenti possono, ciascuno secondo le proprie competenze e risorse, contribuire al raggiungimento degli obiettivi generali.

 

Strategie di elaborazione di documenti per la promozione delle politiche locali sempre in vista degli obiettivi del Protocollo di Kyoto.

 

Sono previsti incontri con le associazioni degli "attori chiave" (Sindaci, Presidenti di Comunità Montane, ecc.), seminario con la partecipazione di diversi soggetti (beneficiari, ma anche, famiglie, scuole e altri soggetti pubblici e privati), incontri e sessioni di ascolto di persone.

life new

ecomap banner-italy

ecomap banner-greece

co2

Calcolatore CO2

Market  CO2

 

outputdef

 

mercatovol

voluntary carbon exchange market

Leyman's Report

Final Report

youtube Canale Youtube del Progetto
fb Profilo Facebook del progetto



 

 pattosindaci

sun

anci

craet def