C2 - CONTROLLO ENERGETICO NEGLI EDIFICI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

soleL'azione prevede l'audit di strutture e impianti di proprietà pubblica per la valutazione della efficienza energetica. Indagine del patrimonio immobiliare degli enti beneficiari e delle istituzioni coinvolte o interessate.

 

L'attività si propone di collegare i consumi storici e l'attuale "vita" delle istituzioni, così da ottenere i parametri di rendimento energetico che consentono all'organizzazione il confronto con il parametro di riferimento (disponibili nella letteratura e nei dati provenienti dall'esperienza sul campo) per valutare la propria competitività e consentire la individuazione di possibili interventi per migliorare l'efficienza energetica.

 

Questa azione prevede la partecipazione delle associazioni nazionali dei beneficiari (istituzioni montane, comunità montane e le associazioni di comuni, e gli altri enti locali), e delle comunità internazionali e regionali.

 

C.2.0 – Una'analisi preliminare di benchmark è stata realizzata al fine di ricercare un punto di partenza adeguato per misurare eventuali miglioramenti ottenuti dal progetto. Tale attività di benchmark (effettuata su dati storici di enti locali) si propone di ottenere diversi parametri di prestazione energetica da confrontare con i parametri di riferimento per valutare metodi propri e mezzi adeguati per migliorare l'efficacia della gestione dell'energia.

 

Il lavoro di revisione comprende il monitoraggio del consumo di energia e calore e l'analisi energetica degli organismi vari al fine di avere un'istantanea della situazione e l'indicazione di quanto e come i consumi si sono modificati nel corso del tempo. Analisi dei parametri e degli indicatori chiave: numero di dipendenti, superficie, volume dell'edificio, tempo di ciclo di lavoro, numero di uffici/sedi, patrimonio gestito, ecc.

 

Saranno realizzati Audit su tutti gli edifici di proprietà dell'autorità locale - con l'esclusione di quelli ad uso residenziale (abitazioni private). Produzione di un foglio master per ciascun edificio, che deve contenere dati di identificazione (l'anno di costruzione e/o ristrutturazione) e delle caratteristiche dell'edificio (ad esempio tipologia di muratura, le superfici di vetro, i tipi di infissi, ecc), l'analisi dei consumi disponibili in programmi di utilità', i dati relativi alle caratteristiche degli apparecchi e dati relativi al materiale elettrico, le inefficienze di impianto, strutturali e problemi di gestione. Diagnosi energetica dettagliata di edifici comunali a maggior consumo energetico o che si ritiene prioritari per migliorare le caratteristiche di energia.

life new

ecomap banner-italy

ecomap banner-greece

co2

Calcolatore CO2

Market  CO2

 

outputdef

 

mercatovol

voluntary carbon exchange market

Leyman's Report

Final Report

youtube Canale Youtube del Progetto
fb Profilo Facebook del progetto



 

 pattosindaci

sun

anci

craet def